• News

    News

Perspectiva: a Trento e a Rovereto la danza arriva nel cortile di casa

cs esito bando generazioni 29 07 2019 intSabato 29 e domenica 30 ottobre nei cortili di due complessi residenziali della Clarina e del Brione una performance multidisciplinare realizzata dal collettivo Azioni Fuori Posto nell’ambito del Bando Generazioni 2022. Obiettivo: riappropriarsi degli spazi e delle relazioni per ricreare socialità

Per quattro settimane hanno esplorato con la danza i cortili dei complessi residenziali della Clarina e del Brione, sono entrati in contatto con le persone che ci vivono e hanno costruito uno spettacolo basato su quei luoghi e su quelle relazioni. Il collettivo Azioni Fuori Posto è pronto a mettere in scena una nuova declinazione del progetto “Perspectiva. Vedere Attraverso” grazie al sostegno del bando Generazioni 2022. Due gli appuntamenti, aperti a tutti e a ingresso libero: sabato 29 ottobre alle ore 16.00 nel cortile del complesso residenziale di via Gramsci 40-46 a Trento e domenica 30 ottobre alle ore 16.00 nel cortile del centro Intercity di viale Trento 33-37 a Rovereto.

Con “Perspectiva. Vedere Attraverso” la danza contemporanea arriva sotto casa, invade i luoghi e gli spazi del quotidiano, entra nelle prospettive domestiche della gente, ci distoglie dalle nostre incombenze per invogliarci a ricreare comunità e socialità. Ma questo progetto artistico multidisciplinare vuole anche essere un’occasione per valorizzare lo spazio urbano e ripensarlo come luogo di partecipazione civica, dove pubblico e privato si incontrano attraverso uno scambio di saperi tra abitanti e artisti.

Ad esibirsi saranno danzatori e danzatrici di diversa provenienza: Filippo Porro, Silvia Dezulian, Gloria Trolla, Francesca Bertolini e Sebastiano Geronimo. La performance sarà accompagnata dalle musiche curate da Luca Vianini e sarà trasmessa in diretta sulle frequenze di Sanbaradio e raccontata dalla speaker Marta Marchi.

Le esibizioni del prossimo weekend sono il punto di arrivo di una fitta serie di “esplorazioni” che i danzatori e le danzatrici hanno sviluppato nei due complessi residenziali, in partnership con Pluraldanza e in collaborazione con Itea Spa e con alcune realtà che gravitano su questi luoghi: cooperativa La Bussola, F.a.i. cooperativa sociale, Prodigio Odv, Quartiere Solidale, Associazione Ubalda Bettini Girella onlus, Centro Anch’io – Comunità Murialdo. “È insieme a loro che in queste settimane abbiamo coinvolto i residenti di tutte le età nelle nostre prove – spiegano Filippo Porro e Silvia Dezulian –. Ai bambini sono state proposte attività laboratoriali di danza, mentre con gli anziani abbiamo fatto un percorso di ragionamento condividendo alcuni estratti del nostro lavoro. Noi danzatori ci siamo fatti esploratori, raccogliendo dai condomini testimonianze fisiche, musicali e verbali e traducendole in una performance in movimento. Abbiamo trovato tanta curiosità e partecipazione e questo scambio di saperi arricchisce e rende unico il progetto”.

Azioni Fuori Posto è un collettivo artistico di cui fanno parte i danzatori Silvia Dezulian e Filippo Porro e l’artista visiva Martina Dal Brollo. Da sempre si muovono nel solco della danza contemporanea in spazi non convenzionali, sia urbani che naturali, attraverso progettualità e azioni performative in grado di relazionarsi ai luoghi e alle persone che li abitano. Nel 2020 hanno dato vita al progetto “Perspectiva. Vedere Attraverso”, nato per Oriente Occidente Dance Festival e per la città di Rovereto. Quest’anno il progetto si rinnova, raggiunge Trento e conquista nuovi spazi urbani grazie al sostegno di Generazioni, il Bando regionale promosso dalle cooperative sociali Young Inside e Inside che ha tra i principali obiettivi quello di stimolare il lavoro culturale creativo. Il filo conduttore è la voglia di tornare ad animare i territori, utilizzando la cultura come leva per attivare la popolazione.

Generazioni è un progetto delle cooperative sociali Young Inside e Inside, in collaborazione con Mercurio Società Cooperativa, sostenuto dalle Province autonome di Bolzano e Trento e dalla Regione autonoma Trentino - Alto Adige/Südtirol, con il sostegno di Alperia e Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano.

 

NEWS

Willst du über unsere Initiativen und Projekte am Laufenden gehalten werden? Dann melde dich bei unserem Newsletter an!

Auf dieser Website werden auch Cookies von Drittanbietern verwendet. Mit dem Surfen stimmen Sie der Nutzung zu.
Weitere Informationen finden Sie in der Cookie-Richtlinie.