• News

    News

“Memorie e luoghi dell’Alta Val Rendena”: online i video che raccontano 7 luoghi del cuore

cs esito bando generazioni 29 07 2019 intLa Cooperativa Incontra, in collaborazione con la Biblioteca comunale di Pinzolo e con la Pro Loco di Carisolo, ha realizzato sette video per raccontare altrettanti luoghi di interesse storico, artistico e culturale dell’Alta Val Rendena. I luoghi narrati sono il cimitero monumentale, il PalaDolomiti e la scuola materna di Pinzolo; il santuario Beata Vergine del Potere, l’eremo di S. Martino, il cannone del municipio e l’antica vetreria di Carisolo. I video saranno online dalla settimana prossima sulla pagina Facebook e sul profilo Instagram di MeTe, il centro di servizi formativi, educativi, di orientamento e supporto psicologico della cooperativa. “Memorie e luoghi dell’Alta Val Rendena” è sostenuto dal bando Generazioni 2020.

Raccontare sette luoghi di interesse storico, artistico e culturale dell’Alta Val Rendena e allo stesso tempo far incontrare persone appartenenti a generazioni differenti per costruire una memoria condivisa e rafforzare i vincoli di solidarietà e il legame con il territorio. È questo l’obiettivo di “Memorie e luoghi dell’Alta Val Rendena”, il progetto che la Cooperativa Incontra, in collaborazione con la Biblioteca comunale di Pinzolo e con la Pro Loco di Carisolo, ha proposto quest’anno nell’ambito del bando Generazioni.

Il risultato sono sette video-interviste che verranno pubblicate a partire dalla prossima settimana sui canali social di Incontra. Protagonisti sono sette ‘luoghi del cuore’ individuati nei comuni di Pinzolo e Carisolo: il cimitero monumentale, il PalaDolomiti e la scuola materna di Pinzolo; il santuario Beata Vergine del Potere, l’eremo di S. Martino, il cannone del municipio e l’antica vetreria di Carisolo. A raccontarli, 8 testimoni d’eccezione scelti fra coloro che hanno un legame speciale con gli spazi narrati.

A curare le interviste sono stati gli “Opportunity catchers”, ragazzi e ragazze delle scuole superiori coinvolti da Incontra in un progetto di peer education. Tommaso Maestri, Lorenzo Catturani, Valentina Dal Pont e Nicolò Bertolini, con il supporto storiografico di Matteo Failoni, hanno strutturato e realizzato le interviste confluite nei 7 video. Le riprese e il montaggio sono a cura del videomaker Oscar Frizzi. La responsabile del progetto è Ida Pellegrini, con il supporto organizzativo e logistico di Gaja Pellizzari ed Elisa Brocchetti.

Con “Memorie e luoghi dell’Alta Val Rendena”, Incontra intende valorizzare il patrimonio di memorie e racconti condivisi all’interno della comunità, per evitare che vada disperso con lo scorrere del tempo. Questa iniziativa si pone l’obiettivo di raccogliere e sistematizzare testimonianze, informazioni e ricordi su luoghi di interesse storico, artistico e culturale delle zone di Pinzolo e Carisolo. La raccolta e organizzazione delle informazioni rappresenta l’inizio di un percorso più ampio, nell’interesse non solo della popolazione residente ma anche dei tanti turisti che frequentano la valle.

Il progetto è risultato vincitore del bando Generazioni 2020, organizzato dalle Cooperative sociali Young Inside e Inside con il sostegno degli Uffici Politiche Giovanili delle Province autonome di Bolzano e Trento e della Regione autonoma Trentino - Alto Adige/Südtirol.

I video verranno pubblicati a partire dalla prossima settimana su
- Facebook – https://www.facebook.com/conMeTepuoi
- YouTube – https://www.youtube.com/channel/UC9kSnCC9odgVjEpjWSFSz-w
- Instagram – https://www.instagram.com/opportunity_catchers/

INCONTRA
La Cooperativa Incontra nasce il 1° maggio 2018 dalla fusione tra la Cooperativa Il Bucaneve e la Cooperativa L’Ancora, entrambe impegnate sul territorio delle Valli Giudicarie. Incontra promuove una responsabilità condivisa e diffusa, interagisce con le istituzioni e gli enti vicini a chi vive situazioni di difficoltà, favorisce la partecipazione delle persone alla vita sociale delle comunità di appartenenza e cerca di stimolarne il dinamismo e le potenzialità. Aiuta inoltre il territorio a trovare risposte adeguate ai suoi bisogni, mettendo a disposizione la professionalità, la competenza e la passione di lavoratori e collaboratori.

BANDO GENERAZIONI
Il bando Generazioni punta a incentivare la nascita di reti di collaborazione e progettazione per lo sviluppo di iniziative legate al mondo del lavoro e all’autonomia dei giovani, stimolando, in una logica di scambio, i processi di transizione verso l’età adulta. L’obiettivo è mettere al centro temi come il lavoro culturale, le professioni creative, ma anche i mestieri legati alla tradizione e l’autonomia giovanile, valorizzando il patrimonio di entusiasmi, talenti ed energie che esprimono i territori. “Generazioni” è organizzato dalle cooperative sociali Young Inside e Inside con il sostegno delle Province autonome di Bolzano e Trento e della Regione autonoma Trentino - Alto Adige/Südtirol.

 

NEWS

Willst du über unsere Initiativen und Projekte am Laufenden gehalten werden? Dann melde dich bei unserem Newsletter an!

Auf dieser Website werden auch Cookies von Drittanbietern verwendet. Mit dem Surfen stimmen Sie der Nutzung zu.
Weitere Informationen finden Sie in der Cookie-Richtlinie.