• News

    News

Torna la rassegna Generazioni. Anteprima il 6 settembre al rifugio Sauch con Maria Antonietta

cs esito bando generazioni 29 07 2019 int

La cantautrice Maria Antonietta apre domenica 6 settembre l’edizione 2020 della rassegna Generazioni. L’artista marchigiana sarà la protagonista dell’anteprima al Rifugio Malga Sauch di Giovo, in val di Cembra. Generazioni prosegue il 9 settembre a Bolzano, l’11 a Laives, il 16 a Borgo Valsugana e il 18 a Trento, per un totale di cinque appuntamenti fra Trentino e Alto Adige. Gli appuntamenti di settembre rappresentano il ritorno di Generazioni in presenza e fra le persone, dopo una primavera di eventi online.

Torna “Generazioni”, la rassegna regionale promossa dalle cooperative sociali Young Inside e Inside con il sostegno delle Province autonome di Bolzano e Trento e della Regione autonoma Trentino – Alto Adige/Südtirol. Dopo una primavera di eventi online, Generazioni torna in presenza per riannodare i legami con i territori e offrire occasioni di crescita culturale.

Cinque gli appuntamenti in programma distribuiti fra Trentino e Alto Adige. Si comincia la mattina di domenica 6 settembre sui prati del Rifugio Malga Sauch di Giovo, in val di Cembra, con la cantautrice e scrittrice marchigiana Maria Antonietta. Il luogo è stato scelto con cura, perché rappresenta un punto di incontro fra i territori delle province di Trento e Bolzano.

Maria Antonietta, al secolo Letizia Cesarini, esordisce nel 2012 con un album registrato e prodotto da Dario Brunori. Nel 2014, arriva il secondo album, “Sassi”, prodotto insieme ai fratelli Imparato. Dopo oltre 100 spettacoli dal vivo in Italia e un tour europeo, trascorre un anno a scrivere la sua tesi di laurea in Storia dell’Arte dedicata alle pratiche sommerse della creatività femminile.

Nel gennaio 2018 esce il nuovo singolo “Deluderti” che anticipa un album e un tour omonimi. Chiude il tour a gennaio 2019 con due sold-out a Roma e Milano duettando con Brunori Sas, Calcutta, Francesca Michielin e Tre Allegri Ragazzi Morti. Nello stesso anno esce il suo primo libro, “Sette ragazze imperdonabili” (Rizzoli), omaggio a sette donne che l’hanno ispirata.

Lo scorso febbraio Maria Antonietta sale sul palco della 70a edizione del Festival di Sanremo per esibirsi con Francesca Michielin e Levante nel brano “Si può dare di più”.

Dopo l’anteprima del 6 settembre, Generazioni prosegue mercoledì 9 a Bolzano, venerdì 11 a Laives, mercoledì 16 a Borgo Valsugana e venerdì 18 a Trento, per un totale di cinque appuntamenti fra Trentino e Alto Adige.

L’edizione 2020 della rassegna parla di “Nuove dimensioni” e gioca con la voglia di incontrarsi e avvicinare emozioni e pensieri, anche se i corpi devono ancora rispettare il distanziamento fisico. L’obiettivo è imparare a comprendere l’altro e a leggere la contemporaneità utilizzando strumenti come l’approccio culturale e la riflessione intorno a temi trasversali, dalla natura alla musica, passando per l’arte e la scrittura.

I protagonisti saranno cinque grandi nomi del panorama culturale nazionale e internazionale, per altrettanti appuntamenti in luoghi differenti del Trentino – Alto Adige. Tutti i momenti di approfondimento e ispirazione sono costruiti coinvolgendo una fitta rete di enti e realtà dei territori, per vivere appieno un’idea di cultura che riparte mettendo al centro la prossimità e il fare insieme.

L’evento del 6 settembre è organizzato con la collaborazione del Rifugio Malga Sauch, del centro culturale El molìn de Portegnach | Sorgente '90, della Pro Loco di Giovo e del Gruppo Giovani Salorno.

 

NEWS

thanks to:

       

organised by:

Questo sito utilizza cookies anche di terze parti. Navigando se ne accetta l'utilizzo.
Per saperne di più consulta la cookie policy.