• News

    News

Martedì 25 ottobre a Taio una serata con John Mpaliza

cs esito bando generazioni 29 07 2019 intL’attivista italo-congolese dialogherà con Alessandra Piccoli, ricercatrice dell’Università di Bolzano, su eco-femminismo e decolonizzazione. L’incontro è organizzato dal collettivo Giustinewemp nell’ambito del Bando Generazioni 2022

Martedì 25 ottobre alle ore 20.30 nell’Auditorium Comunale di Taio l’attivista italo-congolese John Mpaliza e la ricercatrice di Unibz Alessandra Piccoli dialogheranno assieme su eco-femminismo e decolonizzazione. “Finché hai un campo, hai un futuro?” è il quarto appuntamento (ingresso libero) del progetto AttivART – percorsi sostenibili nelle Valli del Noce, organizzato dal collettivo Giustinewemp e finanziato dal Bando Generazioni 2022.

Conosciuto anche come “Peace Walking Man”, John Mpaliza è un cittadino italo-congolese, attivista per i diritti umani e la pace. Lasciata la patria di origine per questioni politiche nel 1991, vive in Italia dal 1993. Laureato in Ingegneria Informatica, dal 2010 John organizza marce, in Italia e in Europa, per sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni sul dramma del popolo congolese. Una causa a cui dal 2014 si dedica a tempo pieno. Alessandra Piccoli è ricercatrice presso la Libera Università di Bolzano. Tra i suoi campi di interesse rientrano in particolare l’economia sociale, lo sviluppo sostenibile delle comunità, l’eco-femminismo.

“Con questo quarto appuntamento portiamo in Val di Non due ospiti di rilievo e un dialogo interessante su eco-femminismo e decolonizzazione: ovvero come costruire alternative per liberarci dall’egemonia culturale del patriarcato. Non solo, abbiamo anche allargato progressivamente lo sguardo sulle tematiche: dal livello locale del primo appuntamento siamo passati a una dimensione nazionale ed ora globale”, spiegano le organizzatrici dell’evento, il collettivo Giustinewemp in partenariato con Museo Mulino dell’Ape e Associazione Parco Fluviale Novella ONLUS, con la collaborazione del gruppo artistico noneso Mugma.

Nato per sperimentare nuove collaborazioni tra associazioni, gruppi informali e la comunità delle Valli del Noce in un’ottica intergenerazionale, AttivART ha proposto in queste settimane incontri, dibattiti, laboratori e una mostra, portando in valle esperte ed esperti di tematiche di genere, ambientali e tutela del territorio.

Generazioni è un progetto delle cooperative sociali Young Inside e Inside, in collaborazione con Mercurio Società Cooperativa, sostenuto dalle Province autonome di Bolzano e Trento e dalla Regione autonoma Trentino - Alto Adige/Südtirol, con il sostegno di Alperia e Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano.

 

NEWS

Vuoi rimanere aggiornato sulle nostre iniziative e progetti? Iscriviti alla nostra newsletter!

Questo sito utilizza cookies anche di terze parti. Navigando se ne accetta l'utilizzo.
Per saperne di più consulta la cookie policy.